OEDT e Europol, rapporto sulle nuove tendenze nel traffico e consumo di droghe

Pubblicato oggi a Bruxelles il Report congiunto dell’Osservatorio Europeo sulle Droghe e le Tossicodipendenze (OEDT) e l’Europol, documento che per la prima volta offre una panoramica completa del mercato delle droghe nell’Unione Europea. Il Report nasce infatti dalla combinazione di esperienze quali la comprensione strategica e operativa dell’Europol sui trend emergenti nello scenario delle nuove droghe e sugli sviluppi della criminalità organizzata, unite al monitoraggio costante e all’analisi del fenomeno droga in Europa, operato dall’OEDT.
Il Report affronta temi quali la produzione, i mercati del consumo, del traffico, la criminalità organizzata e le risposte politiche, insieme a una revisione delle informazioni sui mercati di eroina, cocaina, cannabis, amfetamina, metamfetamina, ecstasy e nuove sostanze psicoattive nell’UE.
Nel presente documento viene evidenziato come l’Europa stia entrando in una nuova fase nell’ambito della domanda e offerta di droghe, situazione che rappresenta una sfida anche per le azioni di risposta e di contrasto al mercato illecito. Il mercato viene infatti descritto come sempre più dinamico, innovativo e veloce nel reagire alle sfide e che dunque richiede risposte altrettanto dinamiche ed innovative in tutta Europa. La criminalità organizzata che storicamente vedeva il mercato della droga nell’UE incentrato su alcune sostanze specifiche e realizzato lungo tratte ben definite, ai giorni d’oggi viene qui descritto come più “fluido”: nuove rotte e soprattutto nuove sostanze psicoattive che entrano sul mercato (73 nuove droghe identificate in Europa e registrate dall’OEDT nel solo 2012) e nuovi canali di diffusione, come Internet. L’ingresso di Internet nel traffico e spaccio delle sostanze è infatti evidenziato dalla comparsa di un numero sempre crescente di negozi in Internet, circa 700 dei quali sono stati identificati dall’OEDT nel 2012 . Il Report infine, chiude con piani d’azione concreti per ogni area di interesse, orientati ad una migliore risposta dell’UE nel contrastare il mercato della droga.

Fonte: http://www.dronet.org/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...