In the Future, Your Drug Dealer Will Be a Printer

6b1fd6f5a965551874b01a414c1844f6

Scoring drugs is one of life’s great pains in the ass. Either a friend knows some guy who lives in some dodgy neighborhood full of people sharpening their dog’s teeth on park swings. Or you get them off some random in a club whose entire body is an event horizon for his giant pupils.

But don’t worry, it won’t always be this way. Scientists are working on a solution. That solution is 3D printed drugs. Instead of having to go and get drugs from the scary outside world you’ll be able to print custom drugs adapted to whatever your needs are, right there at home, in your bedroom. Surrounded by empty takeaway containers and a cat that will be stoned forever because everyone knows that cats can’t release THC.

Continua a leggere In the Future, Your Drug Dealer Will Be a Printer

I cartelli messicani vanno pazzi per i social network

Anche i membri dei cartelli della droga messicani hanno iniziato a sfruttare il potere della rete, utilizzandola per fare pubbliche relazioni, postare autoscatti con le pistole e tenere d’occhio i bersagli monitorando i loro movimenti sui social media.

Antoine Nouvet, dell’organizzazione canadese SecDev Foundation, ha collaborato con l’lgarapè Institute al progetto “Open Empowerment Initiative”, un’indagine sulle possibilità offerte dal cyberspazio nella costruzione di relazioni in America Latina, e così facendo ha scoperto un sacco di cose su come i cartelli utilizzino internet per i propri nefasti fini.  Continua a leggere I cartelli messicani vanno pazzi per i social network

The Future Drugs Landscape. Interview with Rohit Talwar

In this interview for Newsweek Poland, Rohit Talwar draws on his work on the future narcotics landscape to discuss the potential of digital narcotics. Rohit Talwar is a global futurist who leads Fast Future Research – working with clients around the world to help them explore how the global landscape and major industries could be transformed through disruptive advances in science and technology. […]

Continua l’intervista qui.

Attenzione alle nuove droghe

Cyber-droghe: dalla siringa alle cuffie
Marcello Pamio – 8 luglio 2008

Nel 1981 esce nelle sale cinematografiche il film “Brainstorm: generazione elettronica”, interpretato da Christopher Walken e Natalie Wood.
La storia racconta della scoperta sensazionale fatta da una importante industria: una macchina in grado di registrare immagini, sensazioni ed emozioni e trasmetterle da una mente all’altra. I servizi segreti statunitensi ne intuiscono subito le potenzialità applicative in ambito bellico e di controllo mentale.  Continua a leggere Attenzione alle nuove droghe

ALLARME CNR SULLO SBALLO VIRTUALE, ON LINE UN FILE CON EFFETTI PSICHEDELICI

Roma, 6 ott. (Adnkronos) – Allarme degli esperti del Consiglio Nazionale delle Ricerche sullo sballo virtuale, un file che viene commercializzato on line. Costa poco, e’ facilmente reperibile in internet, ma, avvertono gli scienziati del Cnr “le sue potenziali insidie sono ancora tutte da indagare”. Continua a leggere ALLARME CNR SULLO SBALLO VIRTUALE, ON LINE UN FILE CON EFFETTI PSICHEDELICI

Lo sballo virtuale in rete con suoni a bassa frequenza

Nuove droghe per gli adolescenti: lo sballo virtuale in rete con suoni a bassa frequenza da provare gratis e poi venduti come droga

Con appositi file, secondo quanto promettono numerosi siti che li commercializzano, gli adolescenti possono spararsi nelle orecchie per ore e ore suoni particolari alla ricerca di effetti psichedelici. Continua a leggere Lo sballo virtuale in rete con suoni a bassa frequenza

Il punto della situazione sulle droghe virtuali nei file audio.

Ricordo un episodio della serie di fantascienza “Ai Confini della Realtà” in cui gli alieni riescono a trasmettere per radio un segnale subliminale in grado di condizionare il genere umano, tanto da riuscire a modificare il suo DNA e trasformarlo, nel giro di pochi giorni, in una sorta di armadillo pseudo-umano. Lo scopo, si scopre alla fine dell’episodio, è quello di rendere l’umanità in grado di resistere alla radiazioni nucleari di una prossima Terza Guerra Mondiale, garantendo così la sopravvivenza della civiltà sulla Terra. Curiosamente è stato proprio a questo episodio che ho pensato quando il 1 Luglio, ho sentito al TGCOM, la notizia del I-Doser, la droga virtuale che si aggira nei file mp3. Continua a leggere Il punto della situazione sulle droghe virtuali nei file audio.